itenfrdees

In un luogo – l’ex carcere ‘Le Nuove’- emblematico per struttura architettonica, storia e funzione sociale, è possibile ascoltare brani di musica blues (eseguita dai Folsom Brothers), letture di poesia ed aforismi, e dialogare con l’autore, la scrittrice Antonella Caprio e il pubblico partecipante.

L’invito ad incontrarci il 2 dicembre 2017 – ore 18,30, ha questo intento dichiarato: dedicare una quota di tempo e di attenzione per ascoltare, percepire e comunicare sensazioni, emozioni, sentimenti, riflettere e generare pensieri sollecitati dalla musica e dalla conoscenza del contenuto del libro “Nel tempo un cammino … e le orme” di Antonio De Salvia e dalla conversazione che si svilupperà e coinvolgerà gli intervenuti.

Il carcere ‘Le Nuove’ da luogo di isolamento ed emarginazione, anche questa volta, diventa pretesto e motivo per diffondere musica d’evasione e parole in libertà.

“… L’autore in queste pagine ricche di parole (…) racconta il suo sentire la vita senza mettere in atto alcun esame di coscienza e senza valutare e ricostruire il suo passato.
«Nel tempo un cammino …e le orme» è un testo che ho letto con grande piacere, assaporando con calma le parole e indugiando sui pensieri. Le parole in questo testo hanno un ‘peso’ (…) e raggiungono l’apoteosi con la poesia «Se vuoi vedere Dio» che a mio modesto parere, racchiude l’essenza dell’intero testo.”
(dalla prefazione di Antonella Caprio)  

In collaborazione con Università del perdono e Folson Brothers.

Informazioni aggiuntive

  • Il: Sabato, 02 Dicembre 2017
  • Orario: 18.30
Vai all'inizio della pagina